OpenIncet

Tutte le terre della città – Giovani Intercultura Partecipazione

“Tutte le terre della città. Giovani, Intercultura, partecipazione” è la pièce teatrale proposta da ragazzi e ragazze di Cina, Marocco, Perù, Romania, Italia che verrà messa in scena all’ex INCET il 17-18-20 marzo alle ore 21.

In “Tutte le terre della città. Giovani, Intercultura, partecipazione” i ventun ragazzi che hanno partecipato al laboratorio avviato da Claudio Montagna, regista e animatore teatrale, racconteranno il loro punto di vista e i percorsi individuati durante il laboratorio.

«La pièce teatrale racconta di giovani soli e della scoperta, attraverso una nuova capacità di entrare in relazione, di un senso, un noi da condividere e che dà speranza – spiega Claudio Montagna – Un modo, anche, per avvicinarsi alle istituzioni vissute come distanti e insensibili».
INGRESSO GRATUITO

Per iscriversi:

Per il 17/3 https://goo.gl/54qVM6
Per il 18/3 https://goo.gl/Bt5Xrx
Per il 20/3 https://goo.gl/nGDVmN

TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Progetto Com’on Europe: meeting internazionale sul bilancio partecipato

Il 21 marzo il progetto Com’on Europe approvato dalla Commissione Europea nell’ambito della linea di finanziamento Erasmus+ fa tappa ad Open Incet.

L’obiettivo del progetto è quello di sviluppare lo spirito di protagonismo delle giovani generazioni attraverso lo strumento del bilancio partecipato, che prevede che i cittadini possano dare indicazioni sull’utilizzo di una parte dei soldi pubblici. In questo modo i giovani sono direttamente coinvolti nella progettazione delle iniziative a loro dedicate, sia in veste di decisori che di promotori e destinatari.

Il 21 marzo gli operatori giovanili provenienti dalle città partner del progetto, tutte ex Capitali Europee dei Giovani, si incontrano in un meeting internazionale sul bilancio partecipato, durante il quale verranno esposte le esperienze di participatory budget in 7 città europee.

INGRESSO LIBERO

Per maggiori informazioni clicca qui

TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Seminario Gruppo Conform: come preparare un buon CV e un’adeguata lettera di presentazione

Prosegue il ciclo di seminari di orientamento al lavoro organizzati da Gruppo Conform presso il centro di innovazione aperta della Città di Torino.

Per entrare a far parte del mondo del lavoro è indispensabile essere preparati e utilizzare i mezzi giusti nel modo più appropriato, per questo motivo il prossimo incontro si incentrerà su strumenti e metodi per costruire un buon CV e un’adeguata lettera di presentazione.

Il seminario avrà luogo il 28 marzo alle 14.30 presso Open Incet, I piano.

TwitterFacebookLinkedInGoogle+

WeGovNow: online la piattaforma per votare i progetti socio culturali di AxTo

É online la piattaforma della Città di Torino WeGovNow, grazie alla quale i cittadini potranno votare progetti presentati nell’ambito di AxTO (Azione 4.01: Bando Contributi per Iniziative Socio-Culturali).

Per votare è necessario registrarsi alla piattaforma WeGovNow Città di Torino, raggiungibile al link: https://torino.liquidfeedback.net/

Le votazioni sono aperte fino alle ore 12.00 di venerdì 23 marzo 2018.

La piattaforma WeGovNow è il risultato di un progetto Horizon 2020 che coinvolge Open Incet e di cui la Fondazione Giacomo Brodolini è partner insieme al Comune di Torino.
WeGovNow
intende favorire la collaborazione tra pubblica amministrazione e cittadini attraverso l’uso di una pittaforma multifunzionale, contribuendo a ricostruire un rapporto di fiducia, basato sui criteri di trasparenza, inclusione e condivisione delle responsabilità.

Attraverso la piattaforma WeGovNow, infatti, il cittadino potrà:

  • localizzare su una mappa servizi, luoghi ed eventi cittadini;
  • interagire con altri utenti, con le funzionalità proprie di un social network;
  • creare, discutere e votare iniziative e proposte a livello locale;
  • segnalare all’Amministrazione malfunzionamenti e problematiche nell’erogazione di servizi;
  • ottenere informazioni su opportunità di collaborazione volontaria con realtà del terzo settore.
TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Manifattura Milano Camp

Il Comune di Milano organizza presso il Milano Luiss Hub for Makers and Students una giornata dedicata ai protagonisti della nuova manifattura digitale.

Manifattura Milano Camp è un evento del Comune di Milano rivolto ai protagonisti della nuova manifattura digitale. Il programma è costruito attraverso una call aperta fino all’11 marzo 2018.

Partecipando alla call sarà possibile presentare la propria impresa o progetto.

Per maggiori in formazioni clicca qui

 

TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Seminario: la Riforma del Terzo Settore, dalla teoria alla pratica

Il 19 marzo a Open Incet si parlerà della Riforma del Terzo Settore, il testo di legge che riordina il non profit italiano.

La legge votata dalla Camera dei deputati dà mandato al governo di mettere ordine e semplificare l’intero settore, definendone il quadro di azione, armonizzandone le norme con un Codice del terzo settore, prevedendo un unico Registro nazionale, rivedendo la normativa sull’impresa sociale e istituendo il servizio civile universale.

Durante il seminario verrà effettuata una disamina delle principali novità introdotte dal Codice del Terzo Settore – e dagli altri provvedimenti attuativi – relative al nuovo procedimento per il riconoscimento della personalità giuridica, al RUN, alla fiscalità, alle agevolazioni, ai rapporti con la PA, alla disciplina dell’impresa sociale. L’analisi di alcuni casi pratici consentirà, inoltre, di svolgere alcune riflessioni sull’attuale “regime transitorio” e sul percorso di attuazione della riforma.
INGRESSO GRATUITO
Per maggiori informazioni e iscrizioni clicca qui
TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Borse di studio – Master inteateneo di II livello in Open Innovation & Intellectual Property

Sono aperte le selezioni della IIIa edizione del Master inteateneo di II livello in Open Innovation & Intellectual Property.

Il Master nasce dalla collaborazione tra l’Università degli studi di Torino – tramite la SAA School of Management  –, il Ministero dello Sviluppo Economico (Direzione generale per la lotta alla contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) e la Luiss Business School.

Il Master risponde all’esigenza crescente di formare esperti che siano in grado di disegnare e gestire, in una prospettica integrata e strategica, processi di innovazione aperta e di valorizzazione della proprietà intellettuale, necessari per alimentare e sostenere la crescita delle imprese in un contesto sempre più competitivo, dinamico e globalizzato.

Il Master Open Innovation & IP, erogato in 25 week-end (divisi in 12 settimane a Torino; 12 a Roma e 1 al Ministero dello sviluppo economico), è ideale per chi vuole conciliare carriera professionale e sviluppo delle proprie competenze nell’ambito dell’attuazione e gestione di processi di Open Innovation, con particolare attenzione al ruolo critico ricoperto dai Diritti di Proprietà Intellettuale.

La Direzione Generale per la lotta alla contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM-MISE) offre 15 borse di studio per sostenere i candidati più meritevoli. Le borse di studio saranno devolute a chi si distinguerà per forte motivazione e attinenza del curriculum al profilo richiesto previo colloquio di selezione e screening del CV.

Le borse di studio copriranno la quasi totalità della quota d’iscrizione con un valore di 7.000 Euro l’una.

Ai fini della selezione è sufficiente inviare il proprio CV e la domanda di ammissione (vedi sito internet) all’indirizzo e-mail:
openinnovationip.saa@unito.it.

I CV verranno analizzati dai referenti del Master e i candidati selezionati saranno contattati per il colloquio motivazionale presso la
sede di Torino o Roma o via skype.

Per condividere maggiori informazioni sul percorso formativo è possibile fissare un appuntamento o discuterne direttamente durante l’open day del master fissato il 20 febbraio 2018 ore 17 presso la SAA School of Management (Via Ventimiglia 114
<https://maps.google.com/?q=Via+Ventimiglia+114&entry=gmail&source=g> – Sala Presidenza).

Per maggiori informazioni può visitare il sito internet http://www.openinnovation-ip.unito.it/

TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Delegazione Marocchina e Tunisina in visita ad Open Incet

Nel contesto del progetto della Città di Torino Mentor – mediterranean network for training orientation to regular migration Open Incet accoglie una delegazione di 13 ospiti provenienti da Marocco e Tunisia.

La delegazione composta da ministeri della formazione e lavoro, agenzie di cooperazione tecnica, confederazioni di imprese, università, enti di promozione dell’occupazione, agenzie di investimento, rappresentanti politici locali di Tunisi e della regione di Beni Mellal (Marocco) incontra a Torino esperienze significative di sostegno al lavoro ed all’impresa giovane. 

TwitterFacebookLinkedInGoogle+

Urbanwins – Quinta agorà

Nel contesto di UrbanWINS, un progetto finanziato dall’Unione Europea finalizzato allo sviluppo e all’implemetazione di strategie ecologiche e innovative sulle prevenzione dei rifiuti, la Città di Torino lancia la quinta Face-to-Face Agorà di UrbanWins, finalizzata a:

  • descrivere il percorso intrapreso dalla città in collaborazione con i cittadini (framework) e
  • a selezionare le 6 azioni che proseguiranno il processo di progettazione.

Fondamentale è la partecipazione attiva di tutti gli attori locali direttamente o indirettamente coinvolti nella produzione e gestione dei rifiuti urbani: cittadini, imprese, enti di gestione rifiuti, pubbliche autorità.

Il progetto ha un’importante componente partecipativa che si svilupperà durante una serie di incontri (agorà fisiche) e, in parallelo, su una piattaforma online (agorà virtuale) https://www.urbanwins.eu/online-agora/ che garantirà il dialogo tra gli stakeholders.

Per iscrizioni clicca qui

INGRESSO GRATUITO

TwitterFacebookLinkedInGoogle+