Open Innovation

“Open innovation is the use of purposive inflows and outflows of knowledge to accelerate internal innovation, and expand the markets for external use of innovation, respectively. [This paradigm] assumes that firms can and should use external ideas as well as internal ideas, and internal and external paths to market, as they look to advance their technology.”

H. Chesbrough, Open Innovation: Researching a New Paradigm (2006)

1001_view05_A

L’innovazione aperta è un modello di business che si fonda sul riconoscimento che le risorse (economiche, conoscitive, giuridiche, tecnologiche e di consenso) disponibili all’interno di una singola organizzazione, sia essa pubblica o privata, sono limitate e che pertanto occorre guardare all’esterno, potenziando le proprie capacità di:

i) identificare innovazioni tecnologiche, di prodotto/processo e di mercato al di fuori della propria organizzazione,

ii) acquisire tali soluzioni innovative

iii) internalizzare le stesse nei propri processi gestionali e produttivi.

L’open innovation è il principio alla base dell’azione di Open Incet, che si colloca in due momenti cruciali, ancora poco presieduti, del processo di accompagnamento alla creazione di nuova impresa:

a monte, nella fase di pre-incubazione, alimenta la fase di generazione di idee, attraverso attività di animazione, formazione all’imprenditorialità e azioni di valorizzazione e accelerazione dei processi di ibridazione tra mondi e saperi diversi, con il fine di produrre apprendimento, trasformazione e valore aggiunto;

a valle, nella fase post-incubazione, fornisce servizi avanzati per le start-up e la creazione di fondi di investimento per il consolidamento e la scalabilità delle imprese neo-costituite.

Open Incet inoltre, applica il modello di open innovation all’offerta di servizi di trasferimento tecnologico, innovazione di prodotto/processo e modelli di business per la ricerca di idee e soluzioni innovative nei principali settori di interesse delle PMI e delle grandi aziende.

Attraverso le Smart Specialisation Strategies, infine, il Centro si propone di favorire investimenti di partnership pubblico-private in interventi urbani, così da migliorare la qualità della vita dei cittadini e rendere le città più attraenti per gli attori economici.